Di seguito sono riportate la Circolare Prefettiza Prot. n. 2187/S.E. del 17/02/2016

Si avvisa la Cittadinanza interessata che anche per l’anno in corso il Comune di Forino ha previsto il servizio di cure termali nel periodo estivo.

 

24.09.2015 - AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE D'INTERESSE PROCEDURA NEGOZIATA ACQUISTO SCUOLABUS

Il Comune di Forino intende espletare una gara avente come oggetto l'acquisto di uno scuolabus per trasporto alunni delle scuole materne, elementari e medie. Tale manifestazione di interesse è finalizzata ad individuare ,nel rispetto dei principi di parità di trattamento e trasparenza le Ditte da invitare alla procedura negoziata di cottimo fiduciario ex art. 125, c.11 del D.Lgs n.163/2006.

Scadenza entro e non oltre le ore 12.00 del 05.10.2015.

Bando Integrale.

 


 

08.09.2015

Si comunica ai Sigg.ri Genitori che, per fruire del servizio dello scuolabus, devono trasmettere la relativa richiesta all'ufficio Protocollo del Comune e provvedere, entro il 10 di ogni mese, al pagamento dell'importo relativo all'abbonamento mensile - a mezzo bollettino postale intestato al Comune di Forino - Servizio Tesoreria - c.c. 12958831.

Il docuemnto attestante il suddetto versamento , su cui sarà spillata la foto di riconoscimento del'utente sarà ritirato presso l'ìufficio Protocollol del Comune a partire dal giorno 9 settembre p.v. e previa consegna della relativa ricevuta di pagamento.

In caso contrario non si potrà usufruire del servizio trasporto scolastico, che sarà attiva in data 14 settembre 2015.

Si specifica, infine, che l'importo dell'abbonamento per A.S. 2015/2016 rimane invariato e che per i mesi di settembre e giugno l'abbonamneto è quindicinale.


 

04.09.2015

Prot. n. 5372

Del 04.09.2015

GARA PUBBLICA CON PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I° GRADO ANNI 2015/2016 – 2016/2017 – 2017/2018 NEL COMUNE DI FORINO    

AVVISO PROROGA TERMINI GARA

In relazione al bando di gara inerente la procedura aperta per l’affidamento del SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I° GRADO ANNI 2015/2016 – 2016/2017 – 2017/2018 NEL COMUNE DI FORINO, si comunica che vengono riaperti i termini di ricezione delle offerte, per cui il termine precedentemente previsto del 04.09.2015 ore 12.00, viene posticipato al 21.09.2015 ore 12.00.

La nuova data di apertura delle offerte è posticipata alle ore 10.00 del giorno 23.09.2015.

 

Forino lì 04.09.2015

 

F.to Il Responsabile dell’Area Amministrativa

Dott.ssa Vincenzina Lento


 

in esecuzione della determinazione del Responsabile dell’Area Amministrativa n° 328 R.G. del 06.08.2015

E’ INDETTA UNA GARA PUBBLICA CON PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I° GRADO TRIENNIO SCOLASTICO 2015/2016 - 2016/2017 – 2017/2018 NEL COMUNE DI FORINO CIG 6366378552

 

SCADENZA   04/09/2015 – ORE 12.00

 

capitolato

bando

disciplinare

 la documentazione è consultabile all'albo pretorio del Comune di Forino

 


 

14.08.2015

Si avvisa la cittadinanza che il giorno 15 agosto sarà regolarmente effettuata la raccolta porta a porta della frazione organica da parte della Società Irpinia Ambiente.
Si coglie l'occasione per ricordare di depositare tali rifiuti negli appositi contenitori e di depositarli nei luoghi preposti entro e non oltre le ore 6.00 del 15 agosto.


 

23.07.2015

Alto Calore Servizi S.p.a. rende noto il seguente comunicato:

Facendo seguito al nostro fax n. 009013 del 2 Luglio comunicasi perdurando fermo campo pozzi San Pietro et Chiusa et Forti assorbimenti causati dalle prolungate temperature al di sopra delle medie stagionali e dall'uso indiscriminato della risorsa idrica rendesi necessario effettuare turnazioni con chiusure notturne a codesto comune a partire dalle ore 21.00 di oggi 23 luglio alle ore 6 del giorno successivo.

 


 

13.07.2015

ORDINANZA SINDACALE n. 24 del 13 luglio 2015

Bruciatura residui vegetali, proveniente da attività agricola; ordinanza emessa ai sensi del comma 6 bis dell’art.256 bis del D.lgs. 152/2006 e successive modifiche ed integrazioni

È VIETATA la combustione di materiale agricolo e forestale, PER IL PERIODO 8 LUGLIO – 20 SETTEMBRE 2015

Ordinanza Sindacale N.24 testo integrale.


 

13.07.2015

ORDINANZA SINDACALE n. 22 del 13 luglio 2015

DIVIETO DI CONSUMO DI ACQUA POTABILE PER USI NON DOMESTICI

Dalla data odierna e sino a nuovo ordine di utilizzo di acqua potabile per usi diversi da quello strettamente domestico e comunque ogni altro uso estranea alle norme del contratto di erogazione per forniture ad uso domestico;

E’ FATTO OBBLIGO ai proprietari o a chi a qualsiasi titolo abbia il possesso di vasche, di piscine, di orti e giardini di documentare in modo inequivocabile, ogni qualvolta venga richiesto dagli Agenti della Polizia Municipale e dalla Forza Pubblica incaricati di far rispettare la presente Ordinanza, la provenienza dell’acqua utilizzata per il riempimento delle vasche, delle piscine e per l’innaffiamento, dovendosi provare che si tratta di acqua non proveniente dalle condotte dell’Alto Calore.

Per finalità di pubblico interesse è facoltà di questa Amministrazione Comunale disporre deroghe temporanee alla presente Ordinanza.

Ordinanza Sindacale N.22 testo integrale.


 

06.07.2015

DISTRIBUZIONI IDRICHE - DISSERVIZI FORNITURA

L'Alto Calore Servizi S.p.a. rende noto la seguente ordinanza:

Causa rottura acquedotto principale Alto Calore sono possibili ulteriori disservizi nell'erogazione idrica.

E' in corso intervento di ripristino per ristabilire il normale esercizio, per tale motivo saranno necessarie turnazioni generali sul sistema con chiusure notturne.

Invitasi i comuni alla diffusione della presente ordinanza ed a vigilare sull'utilizzo della risorsa idrica.

Il Direttore Tecnico

geom. Antonio Spiniello. 


 

IMU: SCADENZA VERSAMENTO 1^ RATA IN ACCONTO ENTRO IL 16 GIUGNO 2015 (IL PAGAMENTO DOVRA' ESSERE EFFETTUATO IN 2 RATE:  1^ RATA 50% ENTRO IL 16 GIUGNO E 2^ RATA A CONGUAGLIO ENTRO IL 16 DICEMBRE)

Il calcolo dell'imposta IMU  per la rata di acconto dovrà essere effettuato applicando le seguenti aliquote (per il versamento della rata a saldo, invece, si dovranno applicare le aliquote deliberate dall'Ente per l'anno 2015 in occasione dell'approvazione del bilancio di previsione 2015)

REGIME ORDINARIO DELL’IMPOSTA per tutte le categorie di immobili oggetto di imposizione non incluse nelle sottostanti classificazioni:

10,6 per mille

Aliquota immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D:  10,6 per mille

Aree fabbricabili:  10,6 per mille

 

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale e relative pertinenze (categorie catastali A/1- A/8-A/9):  4 per mille

per saperne di piu' si rinvia al seguente link IMU

 


 

TASI: SCADENZA VERSAMENTO 1^ RATA IN ACCONTO ENTRO IL 16 GIUGNO 2015 (IL PAGAMENTO DOVRA' ESSERE EFFETTUATO IN 2 RATE:  1^ RATA 50% ENTRO IL 16 GIUGNO E 2^ RATA A CONGUAGLIO ENTRO IL 16 DICEMBRE)

Il calcolo dell'imposta TASI per la rata di acconto dovrà essere effettuato applicando le seguenti aliquote (per il versamento della rata a saldo, invece, si dovranno applicare le aliquote deliberate dall'Ente per l'anno 2015 in occasione dell'approvazione del bilancio di previsione 2015)

 

Fabbricati rurali ad uso strumentale 1,00 per mille

 

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale e relative pertinenze  2,30 per mille

 

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale e relative pertinenze (categorie catastali A/1- A/8-A/9)  2 per mille

codice catastale Comune D701

per saperne di piu' si rinvia al seguente link TASI

 

 


 

Elezioni regionali del 31 maggio 2015.


La Corte d'Appello di Napoli ha comunicato che il deposito degli atti di designazione dei rappresentanti dei candidati presidenti presso l'ufficio centrale regionale avverrà presso cancelleria della medesima Corte d'Appello ubicata nel Nuovo Palazzo di Giustizia lotto 1, piano 2° -ufficio elettorale- con accesso esclusivamente dall'ingresso pedonale di Piazza Porzio. La cancelleria sarà aperta nei giorni 30 e 31 maggio 2015, dalle ore. 8,00 alle ore 13,00

Manifesto Elettorale

 


 

 

AVVISO

Si rende noto che, il Comune di Forino, al fine di agevolare la cittadinanza interessata, organizza anche per il 2015 un servizio collettivo per la fruizione di un ciclo di CURE TERMALI

Dall’analisi delle offerte pervenute, l’Hotel Terme Rosapepe di Contursi Terme (SA) si è confermato il più conveniente dal punto di vista dei costi valutati in rapporto alle prestazioni erogate.

I periodi individuati per il servizio sono quelli di seguito indicati:

  • 29 Giugno - 11 Luglio 2015;
  • 13 Luglio - 25 Luglio 2015;

Ai partecipanti sarà garantito un servizio gratuito di trasporto giornaliero a mezzo pullman riservato di andata e ritorno per 12 giornate a condizione che il gruppo dei partecipanti non sia inferiore a 50 persone e che gli stessi siano in possesso della necessaria prescrizione medica.

A tal fine, allo scopo di tutelare l’intero gruppo, alle prenotazioni sarà attribuita valenza di conferma e agli utenti che intenderanno disdire le prenotazioni effettuate sarà richiesto di produrre opportuna certificazione. La struttura ospitante ha, infatti, espressamente chiarito che “nel momento in cui non si raggiunge il numero minimo richiesto di 50 persone verrà richiesto un contributo di partecipazione alle spese di trasporto”.

L’ingresso alle piscine è gratuito per l’intero periodo fatta eccezione per il sabato quando sarà richiesta una quota di ingresso di € 2.50 da versare anticipatamente.

 

I cittadini interessati possono rivolgersi entro il termine ultimo del 30 Maggio 2015 agli uffici comunali di segreteria, nei giorni martedì e venerdì dalle ore 11 alle ore 13 e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30 per sottoscrivere il modulo di adesione.

 

L’Assessore alle Politiche Sociali                                                             Il Sindaco

Francesca Vitolo                                                                         avv. Pasquale Nunziata

                                                                              

Modulo Terme 2015 - Maggiorenni

Modulo Terme 2015 - Minorenni


 

AVVISO

 

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PON IOG - PIANO DI ATTUAZIONE ITALIANO DELLA GARANZIA PER I GIOVANI


 

AVVISO

Si comunica alle Associazioni e ai Comitati presenti sul territorio che - ai sensi dell'art 21 co.2 del Regolamento adottato con delibera Consiliare n.5 del 10/03/2015 - il termine ultimo per l'iscrizione delle Associazioni e dei  Comitati all'Albo Comunale delle Associazioni è stato fissato per il giorno 30 Aprile 2015.

Si precisa che - ai sensi dell'art. 2 co. 3 del suddetto Regolamento - l'iscrizione all'Albo Comunale è la condizione essenziale affinché si possano ottenere dall'Amministrazione Comunale contributi e/o patrocini.

 


 

AVVISO

Oggetto: Adozione Programma Triennale Opere Pubbliche 2015/2017.

Il Programma Triennale Opere Pubbliche 2015/2017 con elenco annuale 2015, adottato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 27 del 17.02.2015, è stato pubblicato all'Albo Pretorio del Comune in data 10.04.2017 per sessanta giorni consecutivi.


 

In occasione della Festa dell'Unità Nazionale del prossimo 17 marzo si invitano i cittadini e i titolari di attività commerciali del Comune di Forino - ove ne siano muniti - a esporre in maniera visibile una bandiera italiana.

Fiduciosa della vostra partecipazione l'Amministrazione ringrazia.


 

News - Regolamento dell’albo comunale delle Associazioni e per la concessione di benefici per l’accesso alle strutture e ai servizi del Comune

Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 del 10 marzo 2015.

Tutte le Associazioni interessate devono inoltrare domanda secondo il modello predisposto e pubblicato producendo inoltre i documenti richiesti e specificati nel Regolamento.

Download allegati:

Domanda  Regolamento


 

Prot.635 - del 05.02.2015

AVVISO PUBBLICO PER AGGIORNAMENTO PIANO DELLA CORRUZIONE TRIENNIO 2015-2017 E PROGRAMMA DELLA TRASPARENZA E INTEGRITA’ 2015-2017.

La Legge 6 novembre 2012 n. 190, concernente “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e della illegalità nella pubblica amministrazione”, entrata in vigore il 28/11/2012, prevede che tutte le pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1 c. 2 del D. Lgs. n. 165/2001 provvedano ad adottare il Piano triennale di prevenzione della corruzione. Parte integrante del detto Piano è il Programma triennale per la trasparenza.

Il comma 8 dell’art.- 1 della legge suddetta prevede che l’organo di indirizzo politico su proposta del responsabile della prevenzione della corruzione entro il 31 gennaio di ogni anno adotta il Piano triennale di Prevenzione della corruzione.

Il Comune di Forino con deliberazione della Giunta Comunale n. 13 del 31.01.2014 ha già approvato il proprio Piano triennale anticorruzione 2014-2016 e con delibera della Giunta comunale n.12 del 31.01.2014 il relativo Programma Triennale per la trasparenza e l’integrità.

Il Piano Nazionale Anticorruzione approvato dalla C.I.V.I.T. (ora Autorità Nazionale Anticorruzione) prevede che le amministrazioni, al fine di elaborare un’efficace strategia anticorruzione, devono realizzare forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell’elaborazione/aggiornamento del proprio piano ed in sede di valutazione della sua adeguatezza.

Al detto scopo, i cittadini e tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi e le Organizzazioni Sindacali territoriali possono presentare eventuali proposte e/o osservazioni di cui l’Amministrazione terrà conto in sede di aggiornamento del proprio Piano Triennale Anticorruzione.

Inoltre l’art. 10 del D.lgs. n. 33/2013 prevede che ogni Amministrazione adotti il Programma Triennale per la Trasparenza, sentite le associazioni rappresentate nel Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti. A tal fine si rende disponibile alla consultazione il testo del proprio Piano Triennale Anticorruzione 2014-2016 e del Programma della trasparenza, già pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Forino, nella sezione “Amministrazione Trasparente” Bussola della trasparenza.

Le eventuali osservazioni e/o proposte relative ai contenuti del Piano triennale di prevenzione della corruzione e del Programma della trasparenza dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 9 febbraio 2015 mediante le seguenti modalità :

Per meglio consentire l'apporto di contributi, sul sito istituzionale internet dell'Ente, www.comune.forino.av.gov.it sono disponibili:

  1. Il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2014/2016
  2. Il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità 2014-2016
  3. Modulo per la trasmissione dei contributi propositivi.
  • a mano all’Ufficio Protocollo del Comune
  • tramite email all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Responsabile della prevenzione della corruzione F.to Dott.ssa Vincenzina Lento

Il Responsabile della trasparenza Dott.ssa Vincenzina Lento

Download allegati:

Avviso Pubblico  Modulo Proposte Anticorruzione

 


 

Comunicazione dei Codici identificativi degli uffici destinatari della fatturazione elettronica ai sensi del DM n. 55 del 3 aprile 2013

 

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato DM n.55/2013.

Per le finalità di cui sopra, l’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013 prevede che l’Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco Ufficio secondo le modalità di cui all’allegato D “Codici Ufficio”.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario.

A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l’allegato B “Regole tecniche” al citato DM 55/2013, contiene le modalità di emissione e trasmissione della fattura elettronica alla Pubblica amministrazione per mezzo dello SdI, mentre l’allegato C “Linee guida” del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell’intero processo di fatturazione.

Quanto sopra premesso, si comunicano i Codici Univoci Ufficio ai quali dovranno essere indirizzate a far data dal <<31 marzo 2015>> le fatture elettroniche per ciascun contratto in essere:

 UF63YH

 L’indirizzo PEC di ricezione è il seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">protocollo@pec.comune.forino.av.it

 


 

TASSA SUI RIFIUTI (TARI)   -       ANNO 2014 -

 PROROGA SCADENZA DEL VERSAMENTO DELLA RATA A SALDO AL 28 FEBBRAIO 2015

  Si rende noto che il Consiglio Comunale nella seduta del 29 dicembre 2014 ha deliberato di prorogare la scadenza del saldo TARI dal 31 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015.

 Pertanto il versamento del saldo TARI potrà essere effettuato entro tale data senza incorrere in sanzioni.

 Qualora  non fosse stato recapitato il modello di versamento delle rate di acconto e/o della rata a saldo, si potrà chiederne copia all’Ufficio Tributi per effettuare il versamento entro il termine fissato per la scadenza del saldo (28 febbraio 2015).